1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Contenuto della pagina

Richieste di risarcimento per danni a veicoli o persone

  1. Che cos'è
  2. A chi rivolgersi
  3. Cosa occorre
  4. Moduli e documenti

Che cos'è

Come qualsiasi altro soggetto di diritto pubblico o privato, il Comune di Castellanza ha una polizza assicurativa di responsabilità civile per il risarcimento dei danni causati da anomalie del manto stradale. Nel caso in cui si verifichi un sinistro, il danneggiato può presentare richiesta scritta di risarcimento al Comune che, dopo le verifiche del caso, inoltra la denuncia di sinistro alla compagnia assicuratrice (la procedura è illustrata più sotto).

E' necessario tenere presente che il risarcimento avviene laddove l'insidia (buca o altro) che ha generato il danno o la lesione abbia le seguenti caratteristiche:

  • invisibilità;
  • imprevedibilità.

In altri termini, l'insidia è tale laddove invisibile e imprevedibile (o inevitabile) usando un ordinario livello di attenzione e diligenza (ad esempio, alla guida di un veicolo). Inoltre, il danneggiato ha l'obbligo di dimostrare l'oggettiva sussistenza delle condizioni sopra indicate.

 

A chi rivolgersi per avere informazioni

Settore Economico Finanziario - Ufficio Economato tel. 0331 526.235 e-mail tributi@comune.castellanza.va.it - Orari di apertura al pubblico: vai alla pagina.
Responsabile della  gestione pratica: sig.ra Cinzia De Vita.

 

A chi fa capo il procedimento

Tel. 0331 526.233 e-mail amoreni@comune.castellanza.va.it.
Responsabile del procedimento: pa Anna Moreni.

 

Cosa occorre

E' necessario presentare denuncia di sinistro tramite i moduli allegati (modulo A per danni a veicoli e modulo B per danni a persona). Ai moduli, che devono essere compilati in ogni loro parte e devono riportare una descrizione della dinamica dell'incidente, deve essere obbligatoriamente allegata la seguente documentazione:

Danni a veicoli (modello A)

  1. documentazione fotografica del danno;
  2. libretto di circolazione del mezzo danneggiato ;
  3. documentazione fotografica del luogo con panoramica della zona;
  4. dati anagrafici di eventuale testimone completi di documenti di identità;
  5. dati anagrafici relativi ad eventuali feriti;
  6. preventivo di riparazione (se disponibile),o copia fattura; nel caso di danni ai pneumatici allegare ultima fattura di acquisto.

Danni a persone (modello B)

  • documentazione fotografica del luogo;
  • dati anagrafici di eventuale testimone;
  • certificato medico o di ricovero.

La denuncia va presentata all'Ufficio Protocollo del Comune (apertura: mattino lun-sab 9-12.30; pomeriggio lun e gio 15-17; mer 15-18). Successivamente il comando di Polizia Locale, in collaborazione con il settore Opere Pubbliche, procede alla verifica delle dichiarazioni rilasciate ed invia una propria relazione al settore Tributi, che trasmette tutta la documentazione alla compagnia assicuratrice. Quest'ultima, per tramite del proprio ufficio Liquidazioni, assegna un numero di sinistro (che verrà comunicato al danneggiato dal servizio Tributi insieme ai riferimenti della compagnia).

Per ulteriori comunicazioni e per richieste di informazioni sarà quindi necessario rivolgersi direttamente all'Ufficio Liquidazioni della Compagnia Assicuratrice citando il numero di sinistro assegnato.
La Compagnia Assicuratrice, una volta effettuate le verifiche di sua competenza, darà seguito al risarcimento oppure esprimerà formale diniego qualora non ravvisasse responsabilità a carico al Comune.

 

Quanto tempo ci vuole

La fase istruttoria di competenza comunale ha una durata di 30 giorni.

 

Moduli e documenti