testata per la stampa della pagina
Vai a: Guida - Settore Economico-Finanziario.
Vai a: tributi e finanze.

Imposta Unica Comunale (IUC)

  1. Che cos'è
  2. A chi rivolgersi
  3. Cosa occorre
  4. Note
  5. Norme, moduli e documenti

Che cos'è

L'Imposta Unica Comunale (IUC) è il nuovo regime di tassazione introdotto con la Legge 147/2013 (successivamente modificata dal DL 16/2014) con l'obiettivo di semplificare e razionalizzare il pagamento dei tributi comunali.

I presupposti contributivi della IUC sono due: il primo è il possesso di immobili, in relazione alla loro natura e valore, e il secondo è collegato alla fruizione di servizi comunali.

La IUC si compone infatti di tre parti:la Tassa imposta è infatti composta  da tre parti:

L'ufficio Tributi ha predisposto delle schede informative nelle quali sono illustrate le istruzioni operative per l'anno in corso e le aliquote vigenti. Per ulteriori dettagli, clicca sulla voce voce corrispondente.


Imposta Municipale Propria (IMU).

Tributo per i Servizi Indivisibili (TASI).

Tassa sui Rifiuti (TARI).

torna su.
 

A chi rivolgersi per avere informazioni

Settore Economico Finanziario - Ufficio Economato tel. 0331 526.266 / 235 e-mail tributi@comune.castellanza.va.it . Orari di apertura al pubblico: vai alla pagina.

 

A chi fa capo il procedimento

Servizio Tributi / Economato.

Tel. 0331 526.233 e-mail amoreni@comune.castellanza.va.it.
Responsabile del procedimento: pa Anna Moreni

torna su.
 

Cosa occorre

I dettagli di ogni singola procedura sono illustrati nelle schede di ogni tributo, a cui si rimanda (vedi sopra).

La dichiarazione IUC deve essere presentata dal soggetto passivo, cioè da chi deve pagare il tributo, entro il 30 giugno dell'anno successivo in cui vengono a crearsi presupposti impositivi e ha effetto anche per gli anni successivi - non deve perciò essere ripresentata ogni anno a meno che non subentrino cambiamenti sostanziali.

Nel caso in cui il contribuente si trovi in difficoltà nel pagamento della tassa, prima dell'avvio delle procedura di riscossione coattiva è possibile richiedere la rateizzazione del tributo secondo le modalità di cui all'art. 12 del Regolamento Generale delle Entrate  alle condizioni e nei limiti sotto elencati:

La domanda, in cui il contribuente deve indicare il motivo per cui si trova nella situazione di insolvenza, deve essere presentata tramite l'apposito modulo (vedi a fondo pagina).

torna su.
 

Nota bene

torna su.
 

Riferimenti normativi

Moduli e documenti

Moduli IUC.
Moduli IMU.
Moduli TASI.
Regolamento IUC.
Regolamento Generale delle Entrate.
torna su.
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito