1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Contenuto della pagina

Inserimento anziani in strutture protette (RSA)

  1. Che cos'è
  2. A chi rivolgersi
  3. Cosa occorre
  4. Costi
  5. Tempi
  6. Moduli e documenti

Che cos'è

Le RSA, ovvero le Residenze Sanitarie Assistenziali, sono istituzioni che accolgono le persone anziane che necessitano di cure sanitarie e assitenziali. I loro obiettivi sono di assicurare all'anziano, spesso non autosufficiente, un luogo di vita idoneo dove possa ricevere tutte le cure di cui necessita.

L'inserimento nelle RSA avviene spontaneamente, cioè è l'anziano stesso o i suoi familiari che richiedono l'accesso in una struttura pubblica o privata. Il servizio sociale interviene nel momento in cui la persona che necessita di cure non ha familiari tenuti, in base al Codice Civile, alla sua assistenza suo mantenimento. L'impulso in questo caso viene da segnalazioni di non familiari che hanno contatti con l'anziano, che si tratti di volontari o di operatori sanitari (per esempio, nel caso di anziani inseriti in un programma di assistenza domiciliare).

Talvolta il servizio interviene anche laddove i familiari siano inerti di fronte alle necessità dell'anziano oppure qualora la famiglia non sia in grado di sostenere integralmente il pagamento della retta di inserimento (vedi contributi di integrazioni rette).

Il servizio collabora con l'Asl di competenza e in particolare con il Centro Assistenza Anziani G. Moroni ma anche con le altre strutture sanitarie del territorio, eventualmente anche di altri distretti sanitari, coniugando le necessità della persona con le caratteristiche del centro di assistenza.

 

A chi rivolgersi per avere informazioni

La segreteria è aperta al pubblico per la consegna / ritiro di materiale oppure per la richiesta di informazioni dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 12.30 e il lunedì pomeriggio dalle 15 alle 18 (il martedì e il venerdì gli uffici sono chiusi al pubblico). Per la definizione dell'intervento è necessario prendere appuntamento con l'assistente sociale telefonando alla segreteria del settore 0331 526248 o inviando una e-mail aserv.sociali@comune.castellanza.va.it.

A chi fa capo il procedimento

Tel. 0331 526.253 e-mail m.scazzosi@comune.castellanza.va.it.
Responsabile del procedimento: a.s. sig.ra Mariangela Scazzosi.

 

Cosa occorre

L'accesso alle RSA è spontaneo. Il servizio è disponibile per indicare alla famiglia le soluzioni più idonee (per quale struttura è la più adatta) tramite un colloquio individuale con l'assistente sociale.

 

Quanto costa

Il colloquio non ha costi per l'utente. La famiglia o il richiedente possono richiedere il concorso del Comune al pagamento della retta.

 

Quanto tempo ci vuole

La durata del procedimento, ovvero l'individuazione di una soluzione idonea, è in relazione alla disponiblità delle strutture residenziali presenti sul territorio.

 

Moduli e documenti