1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Contenuto della pagina

Carta di identità elettronica (CIE)

  1. Che cos'è
  2. A chi rivolgersi
  3. Cosa occorre
  4. Costi
  5. Tempi
  6. Note
  7. Norme, moduli e documenti

Che cos'è

La CIE è il nuovo documento di identificazione che sostituisce la carta di identità cartacea; viene rilasciata a tutti i cittadini residenti (italiani, comunitari e stranieri).

A differenza della vecchia carta di identità, la CIE è in formato tessera ed è provvista di microchip contactless a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare (tra cui il codice fiscale riportato anche sul retro come codice a barre, i dati biometrici ecc) e la fotografia è stampata a laser. Queste caratteristiche la rendono tecnologicamente evoluta (in grado cioè di gestire dinamicamente diversi tipi di servizi) e difficilmente falsificabile. Proprio per qesta ragione, e in osservanza degli impegni assunti con l'Unione Europea, il Ministero dell'Interno ha disposto il rilascio in via esclusiva della carta in formato elettronica; inoltre, a maggoire garanzia di sicurezza e inalterabilità del dispositivo, la tessera non viene stampata dal Comune allo sportello al momento della richiesta, ma dall'Istituto Poligrafico Zecca dello Stato e recapitata al Comune o al domicilio del richiedente.

La CIE per i maggiorenni è valida 10 anni e la scadenza avviene il giorno di nascita immediatamente successivo al decennio di richiesta (per esempio: se il richiedente compie gli anni il 10 agosto e richiede la carta il 5 giugno, la carta scadrà il 10 marzo dopo 10 anni). Per i minorenni, la validità e regolata come segue:

  • minori di 3 anni: il documento ha validità di 3 anni;
  • minori dai 3 ai 18 anni: validità 5 anni.

Si sottolinea che la carta di identità elettronica sostituisce integralmente e definitivamente il vecchio documento cartaceo, che può essere rilasciato solo in casi eccezionali di urgenza reale e documentata segnalati dal richiedente o nei casi previsti dalla legge come ad esempio:

  • cittadini residenti in altri Comuni;
  • cittadini iscritti all’A.I.R.E. del Comune di Castellanza;
  • cittadini impossibilitati a recarsi presso la sede comunale per motivi di salute.
 

A chi rivolgersi per avere informazioni

Ufficio Anagrafe (vedi orari di apertura).
Per maggiori infomazioni, tel 0331 526.210 - 203, fax 0331 526.294, e-mail demografici@comune.castellanza.va.it.

La carta di identità elettronica viene rilasciata solo su appuntamento (da fissare telefonando ai numeri sopra indicati) preferibilmente al di fuori degli orari di apertura al pubblico.

 

A chi fa capo il procedimento

Tel. 0331 526.224 e-mail r.cassani@comune.castellanza.va.it.
Responsabile del procedimento: sig.ra Raffaella Cassani.

 

Cosa occorre

Una volta fissato l'appuntamento occorre presentarsi allo sportello con:

  • 1 foto tessera a colori su sfondo chiaro a tinta unita, recente e con il capo scoperto (ad eccezione dei copricapi portati per fini esclusivamente religiosi, ma che in ogni caso devono lasciare il viso scoperto - si vedano le allegate prescrizioni);
  • carta di identità scaduta e tesserino di codice fiscale (CRS/CNS).

Allo sportello vengono acquisiti tutti i dati, le foto, le impronte digitali e la firma; i dati vengono successivamente inviati al Ministero dell'Interno che si occupa della produzione della carta e dell'invio all'indirizzo segnalato (in comune o al domicilio del richiedente). Inoltre, durante la proceura è possibile esprimere il proprio consenso alla donazione di organi e tessuti (la dichiarazione verrà inserita nella carta).

La carta dovrà riportare la firma del richiedente che abbia compiuto più di 12 anni.

In caso di furto / smarrimento della carta, è necessario presentare la copia della denuncia presentata all'autorità di Pubblica Sicurezza (Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Locale) .

I cittadini stranieri provenienti da paesi non appartenenti all'Unione Europea devono presentare anche la copia del permesso di soggiorno o carta di soggiorno in corso di validità.

I minori devono presentarsi accompagnati da almeno uno dei genitori oppure da entrambi per la carta valida per l'espatrio. Se uno dei due è impossibilitato, l'altro genitore deve presentare la dichiarazione di assenso all'espatrio sottoscritta con fotocopia del documento di identità (anche tramite via fax o e-mail).

 

Quanto costa

Il costo della CIE è di € 22,21, da versare in contanti allo sportello.

 

Quanto tempo ci vuole

La tessera non viene rilasciata subito allo sportello, ma viene recapitata al proprio domicilio (o ad un altro recapito oppure in Comune) entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta..

 

Nota bene

  • L'uso della carta di identità per l'espatrio dei minori di 14 anni è ammesso solo se il minore viaggia in compagnia di uno dei due genitori oppure se il documento è accompagnato da una dichiarazione rilasciata da chi può dare assenso alll'espatrio (ovvero da chi esercita la tutela legale) e convalidata dalla Questura in cui viene espressamente indicato il nominativo dell'accompagnatore. La dichiarazione di accompagno può essere sottoscritta o consegnata all’anagrafe, che si occuperà della trasmissione al Commissariato di Polizia di Stato, del ritiro dell’attestazione e della consegna agli interessati.
  • Per i viaggi in Italia, in aereo o in nave, non accompagnati da uno dei due genitori è consigliato compilare la DSAN allegata e/o comunque informarsi presso la compagnia di trasporto per eventuale documentazione da produrre oppure far apporre i nomi dei genitori sul retro della carta d’identità. In questo caso non viene rilasciata alcuna attestazione dalla Questura.
  • I genitori del minore, quando si recano all'estero, devono munirsi di documentazione idonea a comprovare la potestà del minore (es. certificato con paternità re maternità).
  • Per il cambio di residenza o indirizzo non è necessario rinnovare la carta di identità.
  • Le nuove disposizioni su rilascio e validità del documento si applicano anche alle carte di identità rilasciate a stranieri, che però non sono valide a ifini dell'espatrio.
  • Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche e funzionalità della CIE è possibile consultare il sito www.cartaidentita.interno.gov.it
  • L'Istituto Poligrafico Zecca dello Stato ha sviluppato IdEA (Identify Easy Access), una app per smartphone Android e Ios dotati di lettore di prossimità NFC che permette di leggere i dati riportati sul chip e di verificarne la correttezza.
 

Moduli e documenti