1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Contenuto della pagina

Bonus idrico e bonus integrativo

Da settembre le famiglie in condizioni di disagio economico possono chiedere la riduzione della tariffa acqua

 

A partire dal mese di settembre è possibile richiedere il bonus sociale idrico, la misura prevista dal DPCM 13 ottobre 2016 volta a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto di famiglie in condizione di disagio economico e sociale, cioè i nuclei familiari con i seguenti requisiti:

  • indicatore ISEE non superiore a 8.107,5 euro con meno di 4 figli a carico;
  • indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro se con almeno 4 figli a carico.

La domanda va presentata, in forma di autocertificazione, presso il settore Politiche Sociali utilizzando gli appositi moduli emanati da ARERA (l'Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente) disponibili in fondo pagina.

Per presentare la domanda, oltre al modulo compilato con i propri dati anagrafici e i riferimenti che identificano la fornitura, occorrono:

  • un documento di identità;
  • un'eventuale delega;
  • un'attestazione ISEE in corso di validità;
  • un'attestazione che contenga i dati di tutti i componenti del nucleo ISEE (nome-cognome e codice fiscale);
  • un'attestazione per il riconoscimento di famiglia numerosa (almeno 4 figli a carico), se l'ISEE è superiore a 8.107,5 euro (ma entro i 20.000 euro).

Il modulo di richiesta permette di richiedere contemporaneamente anche il bonus elettrico e/o gas. Il bonus è riconosciuto per un periodo di 12 mesi a decorrere dalla data di inizio agevolazione riportata nella comunicazione di ammissione e in bolletta.

Oltre al bonus stabilito dalla legge, è a disposizione dei cittadini anche il bonus integrativo stanziato da Gruppo CAP e da ATO, corrispondente a 15 euro per ogni componente del nucleo familiare che soddisfa i requisiti richiesti.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il settore Politiche Sociali tel. 031 526.258 e-mail serv.sociali@comune.castellanza.va.it (orari di apertura al pubblico da lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 12.30; lunedì pomeriggio dalle 15 alle 18) oppure visitare i seguenti siti:

Gruppo CAP;
Sgate - Sistema delle agevolazioni sulle tariffe energetiche;
Arera - Autorità di regolazione per energia reti ambiente